In Cucina con l'autrice di ''Mangia che ti fa bene bimbo''

Alla scoperta delle food blogger più famose d'Italia e dei loro segreti ai fornelli.
Marcela Senise
Come ti chiami e come si chiama il tuo blog?
Mi chiamo Marcela Senise, sono di origini brasiliane, e il mio blog è “Mangia che ti fa bene bimbo".

Che lavoro fai nella vita di tutti i giorni e quando è nato il tuo blog?
Ho trasformato il mio blog nel mio lavoro. Il mio curriculum comprende: un master in marketing con specializzazione in gastronomia in Inghilterra dove ho vissuto dieci anni e tanti anni come insegnante di inglese ai bambini. A causa della crisi economica, ho scelto di rinunciare alle poche ore ormai offerte dalle scuole private per dedicarmi seriamente al mio blog, che originariamente era nato per raccontare il comportamento dei bambini a scuola nei momenti di merenda e pasti. Un enorme rischio ma ormai, ne sono sempre più certa, penso di aver fatto la scelta giusta. Non è un passeggiata ma è una fatica appagante.

Da quanto tempo ti occupi di cucina? chi ti ha trasmesso questa passione?
Da tantissimo tempo: sono ormai quasi 20 anni! il numero mi spaventa!! :)

Il cibo è un legame con la cultura e la tradizione: cosa mantieni in cucina delle tradizioni brasiliane e cosa di quelle italiane?
Il cibo per me è il legame più forte fra la comunità, la cultura e la tradizione. Essendo il Brasile, mio paese di origine, una nazione di immigranti, ha assorbito le influenze delle cucine di tutto il mondo. E a Sao Paulo, dove sono nata, città di immigranti italiani, giapponesi, ebrei - tanto per citare alcune culture fortissime- si mangia benissimo sia in casa, sia fuori.

Il tuo primo ricordo legato al cibo?
Bellissima domanda! Devo riflettere: a me è sempre piaciuto lo spazio delle cucina. Mia mamma diceva che, sin da piccola, avevo una passione particolare per le cucine anche per quelle dei ristoranti e degli alberghi che frequentavamo. I maître e i camerieridei ristoranti che frequentavamo regolarmente erano abituati alla mia presenza. Poi ricordo la cucina di mia  nonna e io che la osservavo mentre faceva le sue prelibatezze.

Il tuo piatto forte è? Ci sveli un segreto per realizzarlo?
Guarda.... di cuore dico che tutto dipende dal mio umore. A me piace cucinare, mi rilassa e mi rende felice. Sapere che altri saranno felici con il mio cibo non ha prezzo.

Cucinare per i bambini richiede molta passione e creatività, cosa consigli alle mamme?
Direi che richiede anche tanta pazienza. il mio consiglio alle mamme è di rendere i bambini il più  possibile partecipi nel quotidiano. Per i piccoli è importantissimo avere consapevolezza di quello che mangiano ma soprattutto i motivi per cui lo devono fare.

Gli ingredienti sono importanti: come comprare prodotti sani per i nostri figli?
Gli ingredienti devono essere freschi e di stagione. Cercare di evitare il più possibile i surgelati (va bene l'eccezione) e fare in modo che, nel quotidiano, il cibo sia salutare.


Stampa in PDF