L'olio in sette mosse

Il processo produttivo dell'olio Pantaleo passo dopo passo, dall'uliveto al magazzino

Puglia

1. Acquisto: dopo opportune verifiche nell'uliveto, l'olio viene conferito da aziende agricole e da frantoi selezionati e quindi sottoposto ad assaggi e prove di conformità.
2. Stoccaggio: l'olio viene trasferito in cisterne interrate in acciaio inox e sottoposto ad analisi chimiche e organolettiche periodiche.
3. Blending: il “taglio di laboratorio” viene sottoposto ad assaggi, cui seguono eventuali correzioni fino all’approvazione finale.
4. Filtraggio: il blend approvato passa prima in un filtro a farine fossili e poi attraverso carte filtranti in cellulosa, il tutto per garantire una shelf life più lunga.
5. Confezionamento: sulle linee si controllano le bottiglie vuote, il peso/contenuto, la tenuta delle capsule, il posizionamento delle etichette, la leggibilità del codice lotto e la data di scadenza.
6. Controllo del prodotto finito: verifica finale dei lotti con assaggi e analisi di laboratorio.
7. Imballaggio e stoccaggio: le confezioni vengono pesate a fine linea. Cartoni e fardelli, raggruppati in pallet tracciabili, vengono inviati al magazzino.



Stampa in PDF