È tempo di scarola: la regina dei piatti campani

Questa croccante varietà d’insalata è ricca di virtù e perfetta per chi vuole rimettersi in forma. Si porta in tavola cruda o cucinata 

Campania

La scarola è un grande classico della cucina partenopea. Questa croccante varietà d’insalata sa infatti imporsi sulle tavole invernali del territorio con i suoi cespi aperti, fatti di foglie verdi e virtù da scoprire. Si tratta di una specialità gustosa e stuzzicante, da sempre valorizzata in Campania con innumerevoli ricette della tradizione: prima fra tutte la pizza di scarola napoletana, ma anche la tipica “scarol’ e fasul”, cucinata con i fagioli, o le diverse preparazioni saltate o sott’olio.

Quando le Scarole saltate finiscono sott’olio

I pregi di quest’ortaggio non si esauriscono tuttavia nel sapore fresco e la consistenza carnosa, ma comprendono anche proprietà nutritive ideali per chi vuole restare leggero, o rimettersi in forma in modo equilibrato. Tra le virtù della Scarola si annoverano infatti proprietà toniche, leggermente diuretiche e lassative. La sua composizione comprende acqua per circa il 90% ed è un’insalata con poche calorie: circa 16 kcal per 100 grammi.  La Scarola rifornisce inoltre di vitamina A e C (35 mg per 100 grammi), vitamina K e vitamine del gruppo B, ma anche di sali minerali.

La famiglia a cui appartiene è quella delle cicorie, nella categoria delle indivie. Ha foglie lisce che la differenziano dall’indivia riccia a cui è legata da una “stretta parentela”. La Scarola si distingue inoltre per la grandezza e il peso: consistenti e quasi insoliti per un cespo d’insalata. Oltre ad essere versatile in cucina, si conserva a lungo in frigorifero.  Per godere delle sue tante proprietà è necessario mangiarla cruda, tuttavia non si può rinunciare a un assaggio della sua versione in padella con poca acqua, aglio e peperoncino come si usa nelle cucine napoletane; oppure sperimentarne i tradizionali vasetti sott’olio, per un’immersione nella cultura gastronomica campana, magari tra un piatto e l’altro di croccante e fresca insalata di stagione.



Stampa in PDF