V.I.V.A! Finalmente ecco l'app per scovare il vino sostenibile (e buono)

Parametri per le aziende, indicazioni di scelta per i consumatori
vitivinicoltura italiana sostenibile e di alta qualità
Se cercavate un grande archivio della vitivinicoltura italiana sostenibile e di alta qualità, è arrivata l’applicazione che fa per voi. Si tratta di un’applicazione mobile gratuita per il vino green, nata dal Progetto V.I.V.A (Valutazione dell'Impatto della Vitivinicoltura sull'Ambiente) delle Università di Torino, Perugia e la Cattolica.

Possiamo definirla una bussola per il vino "verde" dedicata ai consumatori che chiedono maggiori garanzie di trasparenza, e per le aziende in cerca di strumenti e incentivi per unire l’attenzione alla natura con la vocazione produttiva. Come vengono scelte le aziende sostenibili? Si tiene conto di quattro parametri: aria, acqua, territorio e vigneto. Chi soddisfa precisi requisiti in tutti e quattro gli ambiti diventa azienda “green” e può così entrare a far parte dell’archivio dell’app.

Il progetto ha funzionato così bene che sono già diverse le aziende che si sono sottoposte a valutazione e che hanno cominciato a ripensare la propria azienda a partire dai parametri rilevati da V.I.V.A. Ma l’applicazione è prima di tutto uno strumento per gli enonauti: una valida guida per conoscere e trovare facilmente le cantine verdi d’Italia, grazie ad un sistema di localizzazione.
Buona ricerca!


Stampa in PDF