Piacere Modena, la promozione del territorio passa dalla buona tavola

I principali consorzi di tutela modenesi si uniscono per raccontare i prodotti Dop e Igp
per saperne di più sui prodotti Dop e Igp


Aceto balsamico di Modena, Lambrusco, Parmigiano Reggiano, prosciutto, zampone e cotechino: Modena è la provincia italiana più ricca di prodotti a denominazione di origine Dop e Igp. Sotto la Ghirlandina la tavola raccoglie quelli che sono tra i prodotti italiani più venduti e conosciuti sul mercato nazionale e internazionale.

In questo territorio la tradizione culinaria si unisce alla storia locale, ai monumenti, ai nomi delle celebri case automobilistiche Ferrari e Maserati, una ricchezza da tutelare ed esplorare. Per questo nasce Piacere Modena, che riunisce i principali consorzi di tutela e di promozione che rappresentano le produzioni agroalimentari con marchio di qualità di Modena: il Consorzio dei ristoratori "Modena a Tavola", l'incoming turistico rappresentato da Modenatur, la formazione e la certificazione di prodotto con Artest.

Il brand della società Palatipico vuole raccontare i prodotti modenesi: da dove provengono, come nascono, come sono lavorati, trasformati, confezionati, quali sono le loro caratteristiche.
Ecco allora che scopriamo che le uve modenesi, già descritte 2mila anni fa da Cicerone e Ovidio, hanno la particolarità di conferire al mosto cotto una buona attitudine alla fermentazione e all'acidificazione, anche dopo la cottura. Il mosto cotto, lasciato fermentare e invecchiare in serie di piccole botti secondo un lungo e laborioso processo, si trasforma col tempo nel pregiatissimo aceto balsamico tradizionale di Modena, dal profumo e dal gusto ineguagliabili.

Modena è anche la terra di un vino esuberante e pieno come il Lambrusco. Oggi sono ben 14.800 gli ettari dove crescono i vigneti, circa 8mila le cantine sociali e le aziende vinicole più antiche d'Italia che lavorano da anni per produrre questo vino naturalmente frizzante Dop. Il cotechino - impasto di carne suina, grasso suino e cotenna macinata insaccato in budello di maiale - assieme allo zampone, immancabili sulla tavola durante le festività natalizie, hanno marchio Igp. C'è anche il prosciutto crudo, dal sapore dolce ma deciso e che come unici ingredienti ha la coscia del suino, il sale e il tempo.

Tra i prodotti modenesi con denominazione di origine non poteva poi mancare il Parmigiano Reggiano, simbolo nel mondo del formaggio a lunga stagionatura. Insomma Modena non si risparmia e mette in vetrina la sua tradizione anche on line, il sito di Piacere Modena, infatti, offre numerose informazioni e anche un negozio dove poter acquistare i prodotti dei consorzi.


Stampa in PDF