Latte, una risorsa per produrre energia e difenderci dall’amianto

Grazie alla tecnologia il prezioso siero non ha solo utilizzi alimentari: ora può alimentare industrie e creare posti di lavoro
nuove industrie e nuovi posti di lavoro
Grazie alla tecnologia il suo prezioso siero non ha solo utilizzi alimentari: ora può alimentare industrie e creare posti di lavoro

Non un semplice alimento, ma un autentico tesoro. Grazie alla tecnologia il latte diventa una miniera di opportunità: il suo siero può essere utilizzato per rendere inerti le fibre di amianto e anche per produrre energia. Oggi l'Italia produce circa 8 milioni di tonnellate all'anno di siero di latte: il 60% viene destinato all'alimentazione animale; il 40% all'uso umano (ad esempio come ingrediente del latte per l'infanzia, cioccolato, confetteria, gelati, salse, salumeria, farmaci e cosmetici). Al di là degli utilizzi più noti, questo derivato potrebbe alimentare nuove industrie e creare posti di lavoro.

Oggi nuove tecnologie trasformano il siero del latte da costo a valore aggiunto. Un brevetto italiano della Chemical Center di Castello d’Argile, che utilizza appunto il siero di latte, permette di togliere la parte di cemento dalle lastre di Eternit e di distruggere le fibre di amianto con un trattamento termico a 180° C. Attraverso questo procedimento è possibile eliminare la tossicità dell’amianto e, addirittura, rendere riutilizzabile il materiale nel ciclo produttivo.

Ma non finisce qui, perché il siero del latte può essere fatto fermentare con microrganismi per produrre molecole più semplici, come quelle di metano ed etanolo. In questo modo un caseificio può generare l’energia termica ed elettrica (a costo zero) necessaria a produrre formaggi e a refrigerarli. C’è già un esempio. Nel trevigiano, a Motta di Livenza, il Caseificio Moro, ricava il 75% del fabbisogno energetico dai propri scarti.

Le opportunità offerte dal siero del latte sono state al centro di un importante convegno organizzato il mese scorso a Milano dai promotori di Dairy Tech, la nuova manifestazione fieristica dedicata alle tecnologie di lavorazione e packaging del comparto lattiero-caseario che debutterà dal 19 al 23 maggio 2015 a Fiera Milano. La strada è tracciata. All’appuntamento fieristico non si parlerà solo di come produrre bevande e alimenti innovativi o di valori nutrizionali: nel latte c’è molto di più. 


Stampa in PDF