Carta Crush Fagiolo: il nuovo packaging ecologico per alimenti

Ottenuta dagli scarti agroalimentari, è riciclabile al 100% e l’energia utilizzata per produrla arriva solo da fonti rinnovabili

Riciclo e riuso

Oggi la nuova frontiera del packaging ecologico per alimenti è Crush Fagiolo, la prima carta ottenuta dagli scarti di lavorazione dei fagioli, 100% riciclabile e certificata per il contatto diretto con gli alimenti.

L’idea è tutta italiana. Pedon, un’azienda vicentina leader nella produzione e commercializzazione di cereali e legumi, in partnership con Favini, specializzata nella produzione di carte ecologiche, ha avviato il progetto Save the waste per recuperare gli scarti agroalimentari derivati dalla lavorazione del fagiolo.

La nuova carta ecosostenibile, presentata anche all’Expo di Milano, riduce del 15% l’impiego di cellulosa vergine proveniente da alberi e del 20% l’emissione di gas a effetto serra. Oltretutto la carta Crush Fagiolo, che racchiude il 30% di fibra riciclata post-consumo, è Ogm free e certificata FSC (Forest Stewardship Council), il principale meccanismo di garanzia sull'origine del legno o della carta. Non solo. La carta ecosostenibile ha anche un valore etico. I fagioli dai quali è derivata sono coltivati da famiglie di agricoltori etiopi all’interno di programmi per lo sviluppo economico e agricolo. Come spiega l’azienda Pedon si tratta di un accordo, realizzato in collaborazione con la Cooperazione italiana allo sviluppo, che ha l’obiettivo di promuovere filiere etiche e sostenibili, permettendo agli agricoltori etiopi di partecipare in modo attivo al miglioramento della qualità dei loro prodotti - nel rispetto degli standard internazionali di produzione e di un rigoroso approccio di filiera - e di contribuire alla loro commercializzazione.

La confezione in carta di fagioli, sviluppata da Lucaprint, è stata stampata con inchiostri ecologici e prevede una finestra trasparente in Pla, un polimero ottenuto da scarti vegetali recuperati che rende il packaging al 100% riciclabile.

Utilizzando confezioni in carta Crush fagiolo non c’è bisogno di alcun imballaggio aggiuntivo per contenere gli alimenti. Niente buste o pellicole: questa carta ecosostenibile può tranquillamente stare a contatto diretto con gli alimenti. Il vantaggio? Si evita il consumo di materie prime e si contengono gli inquinanti. Per rafforzare il valore ecologico dell’innovativo packaging per alimenti, l’energia utilizzata lungo l’intero processo - dalla produzione della carta al confezionamento - proviene esclusivamente da fonte rinnovabile.



Stampa in PDF