In punto vendita

Una spesa locale che pensa al Paese e racconta i sapori delle nostre terre

Fino a dicembre, nei supermercati e ipermercati Coop Alleanza 3.0, l’iniziativa che valorizza i produttori e le loro eccellenze per sostenere il tessuto economico dei territori 

Anche la spesa di tutti i giorni contribuisce al benessere di un territorio. Dal 25 giugno, nei negozi di Coop Alleanza 3.0, con l’iniziativa “Una spesa locale che pensa al Paese”, i riflettori sono puntati sulle produzioni e le eccellenze locali che raccontano la tradizione della nostra terra e descrivono subito i sapori di casa: frutta e verdura freschissimi e di stagione che arrivano dalle campagne, specialità gastronomiche che da sempre arricchiscono la nostra tavola, il pane più fragrante e profumato, i tagli di carne selezionati da allevatori attenti all’alimentazione e al benessere degli animali. C’è una parte della nostra storia nelle produzioni del territorio.

Dopo l’emergenza Covid-19, in un momento difficile per il tessuto economico nazionale, Coop Alleanza 3.0 vuole valorizzare i produttori, linfa vitale e orgoglio del nostro  Paese.

I valori, la passione per le buone cose e la cura artigianale, che hanno reso famosi i prodotti italiani in tutto il mondo, hanno bisogno del sostegno di tutti. Scegliendo le produzioni locali si può dare una mano all’economia del proprio territorio. Per questo, oggi più che mai, Coop Alleanza 3.0, presenta le filiere virtuose e le produzioni tipiche di ciascuna regione. La spesa può essere buona due volte: non solo per la qualità dei prodotti, ma anche perché con un acquisto si difendono attività e posti di lavoro.

Scegliere la selezione di prodotti della “Spesa locale che pensa al Paese” significa raccontare i produttori che ogni giorno lavorano per produrre le eccellenze che rendono l’Italia grande, significa mettere in evidenza le realtà locali vicine a noi e le storie di tanti lavoratori, piccole e medie imprese, realtà cooperative.

Ogni storia è una tessera di un mosaico capace di raccontare la laboriosità e la creatività degli italiani, di intere generazioni e famiglie. Ci sono racconti che arrivano da un passato molto lontano, storie di bisnonni, nonni, genitori che hanno affrontato le difficoltà mossi dalla passione per il proprio lavoro: fornai, casari, norcini, agricoltori e allevatori. Sono tutti loro che, con lo sguardo rivolto alla tradizione, pensano a salvaguardare la genuinità dei loro prodotti pensando a processi sostenibili, all’attenzione al benessere animale e all’ambiente. Così attraverso le parole di Paolo, Sergio, Roberto o quelle di Marina e Samantha si scopre perché una passione può diventare un lavoro o perché si privilegiano materie prime a Km 0.

La “Spesa locale che pensa al Paese” sarà un percorso tra i prodotti di qualità che fanno poca strada per arrivare sulla nostra tavola, un’iniziativa in 12 appuntamenti che, nei volantini Coop Alleanza 3.0 e nei punti vendita di Trentino, Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo, Lazio, Campania, Basilicata, Puglia e Sicilia, accompagnerà gli acquisti fino a dicembre 2020. Una buona spesa può davvero cambiare il mondo.