In punto vendita

Spazio ai sapori e alle tradizioni di Sicilia

Dal 14 al 27 maggio, negli Ipermercati Coop della regione, sarà disponibile una selezione di tipicità locali che saranno protagoniste di una speciale promozione 

L’estate è alle porte e in Sicilia è tempo di dare spazio alle specialità locali. L’appuntamento è fissato dal 14 al 27 maggio negli Ipermercati Coop Alleanza 3.0 di questa regione, dove i riflettori saranno puntati su una selezione di prodotti locali. Dai vini ai formaggi, passando per condimenti e salumi tipici: le proposte saranno varie per chi vuole portare in tavola un tocco di tradizione. E perché no? sperimentare magari ricette di famiglia che aspettano solo giusti tempi, e ingredienti mirati, per tornare alla ribalta sulle tavole.

A cominciare dai primi piatti, si può dunque scegliere di rendere omaggio a uno fra i condimenti più sfiziosi: il pesto al pistacchio. Con la sua consistenza cremosa e il suo gusto irresistibile, si sposa con differenti formati di pasta, ma si fa amare anche come condimento di verdure, carne e pesce. Senza dimenticare che, unito ai pomodorini, è ottimo anche su pizza o crostini. Pensando al pistacchio, non può che venire in mente il suo posto d’onore tra i dolci. In effetti, le possibilità sono talmente tante da non riuscire nemmeno ad enumerarle. Inoltre, chi volesse chiudere un occhio sui peccati di gola, può concedersi il buongiorno con un soffice cornetto, magari farcito con crema alla nocciola: altra specialità indiscussa legata al territorio dei Nebrodi.

Pescando invece nel regno delle specialità casearie della regione, non può certo mancare il Cosacavaddu Fresco, fra i formaggi più antichi e tradizionali dell’Isola. In questa versione più giovane, il Cosacavaddu conserva, tra l’altro, una dolcezza ideale anche per accompagnare vini bianchi e freschi aperitivi. Passando ad altri grandi classici si può scegliere una delicata Mozzarella Fiordilatte. Oppure, ancora, dedicarsi alla tipica ricotta salata per portare in tavola primi patti memorabili, a cominciare dalla catanese pasta alla norma.

Cosacavaddu, pregiato dono della Sicilia sudorientale

Tra i vini che non possono mancare nelle cantine dei siciliani, ecco il pregiato Nero D’avola per accompagnare ricette della tradizione, ma anche carne alla brace, tonno arrostito o alla griglia, così come verdure cucinate a fantasia. Certo è che la struttura e l’eleganza di questo vino ne fa un ideale protagonista di ogni occasione. Basti pensare a spuntini rustici e ritrovi conviviali, magari degustando con tranquillità olive alla contadina. Oppure accomodati attorno a un tagliere di Salame di suino nero siciliano, rendendo omaggio a questa preziosa razza locale, allevata allo stato semibrado sui Nebrodi, e che oggi figura anche tra i presidi Slow Food.