IMPEGNO COOP

Per le fragole campane garantisce Coop

Il Ministero della Politiche Agricole Alimentari e forestali ha identificato come sospetti 21,5 km quadrati in 57 comuni campani. Per i prodotti ortofrutticoli di quella zona sono stati quindi disposti i divieti di vendita.

Tale ordinanza riguarda esclusivamente 51 siti per un totale di 64 ettari, che corrispondono a meno del 2% del territorio denominato Terra dei Fuochi e del 0,01 % dell'intero territorio regionale.  

Coop segue l’emergenza ambientale fin dal 2008, e ha rafforzato il sistema di garanzie attraverso nuove verifiche richieste ai fornitori e avviato un piano analitico straordinario, ampliando anche la griglia analitica con ricerche mirate a ulteriori contaminanti (metalli pesanti, Diossine e PCB e radioattività). Dall’indagine risulta che tutti i campioni analizzati - frutta e verdura, acque di irrigazione - sono risultati a norma di legge.

Le fragole campane a marchio Coop vengono da realtà scrupolosamente selezionate e controllate. Aziende che coltivano insieme alle proprie famiglie, con impegno, dedizione e professionalità, fragole in tunnel - serra con l’ausilio di ‘insetti utili’ che controllano le coltivazioni, garantendo sicurezza alimentare.

Coop ritiene importante sostenere e non penalizzare le tante realtà sane, attente all'ambiente e alla sicurezza igienico-sanitaria dei prodotti da loro coltivati.