IMPEGNO COOP

Dal Senegal il melone equo-solidale

La linea Terra Equa di Coop si arricchisce di un nuovo prodotto.

Il melone a marchio Terra Equa sostiene lo sviluppo economico delle comunità senegalesi nella zona di Ties a quaranta chilometri da Dakar. Grazie alla partnership tra Coop e l’azienda OP Francescon è infatti in atto un progetto di “care farming”.
 
Coop e OP Francescon destinano 0,05 €  al kg (totali 10 centesimi al kg) di ogni melone venduto alla Fondazione Giovanni Paolo II di Firenze che curerà la realizzazione di un presidio medico nel villaggio vicino alla zona di produzione.
 
L’azienda mantovana ha portato in Senegal le macchine agricole, i trattori, le serre, i mezzi tecnici e il know how necessari alla produzione e Coop si impegna a dare distribuzione in Italia nei punti vendita.
 
"Dalla fine di febbraio 2014 sono partiti i primi cargo aerei di meloni diretti dall'Africa all'Europa - racconta Bruno Francescon - In questa prima stagione, puntiamo a raggiungere 3.500 tonnellate di prodotto; i volumi saranno trasportati anche con logistica alternativa alla via aerea, a seconda delle esigenze e della destinazione finale."
 
Dalla vendita del melone nel 2014 si stima di raccogliere dai 20.000 euro ai 30.000 euro da destinare al progetto. La collaborazione con le comunità senegalesi è importante anche perché garantisce ai lavoratori uno stipendio doppio rispetto allo standard della zona.