IMPEGNO COOP

COOP aderisce a “M’illumino di meno” e spegne le luci il 14 febbraio

Negli oltre 1400 punti vendita Coop il prossimo 14 febbraio verranno spente simbolicamente le luci.
Negli oltre 1400 punti vendita Coop il prossimo 14 febbraio verranno spente simbolicamente le luci. Un “silenzio energetico” con cui Coop conferma – per il nono anno consecutivo - la propria adesione all’iniziativa “M’illumino di meno” della trasmissione di Caterpillar (Radio Due).

L’impegno non dura solo un giorno: in tantissimi punti vendita Coop ha da tempo abbandonato i sistemi di illuminazione tradizionali a favore delle luci a led. Così facendo evita l’immissione in atmosfera di circa 2150 tonnellate di CO2, con un risparmio energetico di circa 5 milioni di kWh annui. Inoltre, oggi sono già 307 i punti vendita che verranno registrati al Programma di certificazione volontaria Greenlight, che prevede non solo l’installazione di lampade a alta efficienza, ma anche sistemi di telecontrollo per accensione e spegnimento automatico. A illuminare la rete vendita Coop, inoltre, ci pensano 158 impianti fotovoltaici allacciati e funzionanti, capaci di produrre nel 2013 il 6% di energia rispetto all’anno precedente. Per ridurre ulteriormente i consumi dei punti vendita, dal 2012 è inoltre attivo il “Progetto Energia”, mirato a ridurre di almeno il 10% i consumi dei punti vendita più energivori.