IMPEGNO COOP

Allergie e intolleranze, Coop in prima linea per la sicurezza

Dal 2005 i fornitori sono tenuti ad applicare un rigoroso protocollo per evitare contaminazioni indesiderate. Un impegno che continua in etichetta, dove gli allergeni sono bene evidenziati
 
Allergie e intolleranze alimentari? Per Coop sono una priorità. Per questo a partire dal 2005 ha messo in campo una serie di strumenti finalizzati a garantire la massima trasparenza in etichetta per i prodotti a proprio marchio e a limitare il più possibile il rischio di contaminazioni indesiderate potenzialmente pericolose per i consumatori affetti da questi disturbi.
 
Nel pieno rispetto del Regolamento 1169, i prodotti a marchio Coop riportano in etichetta con un carattere evidenziato la presenza di allergeni tra gli ingredienti. Non solo: se è vero che la norma consente di ricorrere a diciture del tipo “Può contenere tracce di” oppure “Prodotto in uno stabilimento in cui si utilizzano”, Coop si impegna a riservare questa soluzione solo a casi effettivamente non risolvibili.
 
Come è possibile? Per perseguire un obiettivo tanto ambizioso, Coop ha individuato precisi sistemi di gestione del rischio e ha predisposto dettagliate linee guida che i fornitori devono rigorosamente applicare all’interno degli stabilimenti da cui provengono i prodotti a marchio. Le indicazioni sono molto precise e riguardano tutti gli aspetti della linea produttiva, dalla lavorazione al confezionamento.
 
Stessa attenzione è riservata ai controlli e ai metodi di analisi. Per ciascun allergene è stata individuata la procedura più adatta e, per gli strumenti utilizzati, sono stati fissati altissimi i livelli di sensibilità, con l’obiettivo di inviduare anche una presenza minima degli allergeni indesiderati.
 
A tutto ciò si aggiunga che, all’interno della linea Bene.sì, Coop propone alimenti specifici per chi soffre di particolari disturbi, dai prodotti privi di glutine destinati ai celiaci, a quelli senza lattosio, pensati per chi ha un’intolleranza specifica verso questa sostanza o semplicemente vuole eliminare dalla propria dieta prodotti di origine animale.