Come fare in casa il dado vegetale

Per cucinare con un pizzico di gusto evitando troppi conservanti, ecco una breve ricetta per realizzare con le vostre mani un dado vegetale fai-da-te

Preparazioni e ricette

Come fare in casa il dado vegetale? La ricetta è semplice: occorre procurarsi gli ingredienti giusti da cuocere a lungo insieme a sale, olio e sapori per ottenere un composto da conservare in congelatore, oppure in frigorifero (in contenitore chiuso) anche per un mese.

Gli ingredienti sono: 200 grammi di sedano, una zucchina, tre o quattro carote, una cipolla, uno spicchio di aglio, quattro rametti di prezzemolo e circa sei rametti di erbe aromatiche fresche tra cui salvia, rosmarino e basilico, 120 g di sale, 1 cucchiaio di olio di oliva.

Per cucinare il dado trita le verdure e le erbe aromatiche e mettile in una pentola insieme all’olio e il sale. Il tutto dovrà cuocere a fuoco lento per circa un’ora senza l’aggiunta di liquidi. Terminata la cottura, frulla il composto ed eventualmente riportalo sul fuoco per un completo addensamento.

Puoi conservare il dado in frigo, anche per un mese, in contenitori di vetro possibilmente sterilizzati, oppure, se vuoi renderlo ancora più comodo, congelalo nei contenitori per il ghiaccio per ottenere porzioni pronte all’uso.

Perché fare il dado in casa? Per avere la possibilità di insaporire gli alimenti con una piccola quantità di dado privo di conservanti e glutammato aggiunto.



Stampa in PDF